percorso
La matematica può essere amica – ELIP003
Tipologia di fruizione
Online
Area tematica
Didattica
Livello
Primaria
Durata
27h
Autore
Bruna Bianco Rosaria Polita
Generali
Programma
Obiettivi & Competenze
Autore

Lo stereotipo didattico spesso adottato per
insegnare la matematica si fonda sulla spiegazione di regole e formule che gli
allievi devono imparare ed applicare. Occorre ribaltare l’ordine delle azioni:
mettere al centro dell’apprendimento l’allievo. 
Ciò significa indurlo a scoprire le regole,
per riuscire a cogliere il senso della matematica: interpretare la realtà.

Matematica

• Si affronteranno alcuni aspetti della didattica della matematica, coniugando aspetti teorici con esperienze pratiche.
• Verranno proposte riflessioni sia sulle modalità più ricorrenti nell’insegnamento della matematica sia sui risvolti positivi di un nuovo paradigma.
• Analizzeremo perché occorre una diversa visione e una diversa proposta della matematica per contrastare l’inefficacia di alcune modalità di insegnamento e acquisire la capacità di costruire alternative metodologie vincenti.

ELENCO DEI CORSI INCLUSI NEL PERCORSO

• La matematica: le competenze in primo piano. La necessità di un cambio di paradigma.
• La matematica: verso le competenze. La matematica può essere un’amica?
• Il numero: il concetto e la simbolizzazione.
• I numeri nel calcolo mentale.
• Imparare le tabelline.
• Che problema il problema.
• L’ansia del problema.
• La soluzione del problema.
• La frazione: un pilastro della matematica.

• Capacità di saper proporre modelli didattici che esulino dagli stereotipi più ricorrenti.
• Saper identificare i punti di criticità che gli alunni incontrano nell’affrontare e applicare i concetti matematici.
• Capacità di valorizzare le potenzialità degli allievi in funzione di un apprendimento consapevole per il raggiungimento di competenze esportabili anche in ambiti diversi dalla matematica.
• Capacità di favorire lo sviluppo di un pensiero matematico per superare la concezione che operare in termini matematici significhi considerare solo gli aspetti delle abilità.

Bruna Bianco Rosaria Polita
Insegnanti per molti anni nella scuola Primaria, le autrici hanno collaborato con docenti e ricercatori delle Università di Roma e Milano e costituito il Gruppo di Ricerca e Sperimentazione didattica. La ricerca e lo studio di metodologie didattiche sono state alla base della loro preparazione. Hanno provato e verificato “sul campo” percorsi innovativi mirati all’acquisizione di competenze, conoscenze e abilità, superando l’insegnamento settoriale delle singole discipline. Hanno svolto e svolgono tuttora attività di formatrici. Sono autrici (con gli pseudonimi Lilli Doniselli e Alba Taino) di molti testi ministeriali, guide didattiche e testi operativi.

I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Navigando il nostro sito, l’utente accetta le nostre modalità d’uso dei cookie Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi