percorso
Novità!
L’uso didattico delle Tecnologie (TIC) nelle classi ad abilità differenziata – ELIP014
Tipologia di fruizione
Online
Area tematica
Competenze digitali
Livello
Primaria, Secondaria primo grado, Secondaria secondo grado
Durata
27h
Autore
Anna Maria Crimi
Generali
Programma
Obiettivi & Competenze
Autore

Il percorso si propone di
fornire conoscenze teoriche e competenze pratiche sulle principali strategie
d’uso delle Tecnologie dell’informazione e della comunicazione (TIC) in classi
ad abilità differenziate in cui sono presenti i Nativi Digitali e in quelle in
cui si utilizza la Flip teaching.

 

Blended Learning
Web

Si affronteranno alcuni aspetti delle classi ad abilità differenziate in cui sono presenti i Nativi Digitali. Verranno proposte riflessioni anche sull’uso consapevole delle TIC da parte dei Saggi Digitali. della didattica della matematica, coniugando aspetti teorici con esperienze pratiche.
Verranno proposte riflessioni sia sulle modalità più ricorrenti nell’insegnamento della matematica sia sui risvolti positivi di un nuovo paradigma.
Analizzeremo perché occorre una diversa visione e una diversa proposta della matematica per contrastare l’inefficacia di alcune modalità di insegnamento e acquisire la capacità di costruire alternative metodologie vincenti.

  • approfondire gli aspetti teorici, pedagogici e comunicativi relativi all’utilizzo delle TIC nelle classi ad abilità differenziate;
  • promuovere l’uso delle TIC nell’ambito della quotidiana pratica didattica sottolineandone gli effetti positivi e inclusivi sui Nativi Digitali;
  • presentare la metodologia Flip teaching e le piattaforme di apprendimento;
  • sviluppare specifiche conoscenze e competenze sull’utilizzo delle TIC.
  • Saper approfondire gli aspetti teorici, pedagogici e comunicativi relativi alle TIC e alle classi ad abilità differenziate
  • Saper utilizzare strumenti didattici innovativi ed inclusivi
  • Saper creare un ambiente di apprendimento motivante e inclusivo
Anna Maria Crimi
Anna Maria Crimi, laureata presso l’Università di Messina in Lingue e Letterature straniere moderne, è docente di FLE (Français Langue étrangère) nella secondaria di secondo grado. Ha insegnato presso la SISS di Torino e in Francia. Ha partecipato a numerosi corsi di aggiornamento e di perfezionamento in Italia e all’estero. Ha partecipato, inoltre, come formatrice a numerosi progetti promossi dal MIUR sul Quadro Comune Europeo di Riferimento, sulla didattica per competenze, sulla LIM,… Si occupa di formazione iniziale e continua dei professori di lingue straniere in Italia e all’estero partecipando a convegni e scrivendo su riviste internazionali.

I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Navigando il nostro sito, l’utente accetta le nostre modalità d’uso dei cookie Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi